Il Tribunale del malato: “A Torino due centenarie prenotate e mai chiamate per il vaccino”