Costa: l’incubo finirà tra un mese, ma avremmo già potuto esserne fuori