Nella strategia di Gran Monferrato la prima mossa è la Svizzera tedesca