“Terrò a casa mio figlio ipovedente, se non può stare con i compagni non ha senso”