Un anno fa il primo lockdown a Wuhan: nell’Astigiano si guardava al contagio con cautela per evitare allarmismi